Miele

Miele

Apicoltura Le Querce
Miele di acacia

7,00 €

Raccolto in primavera nei boschi Piemontesi, il miele di acacia è fra i più apprezzati dai consumatori. Colore chiaro, liquido per lungo tempo, il miele di acacia ha un sapore dolce e delicato. Si presta per dolcificare qualsiasi bevanda, nello yogurt o in accompagnamento a formaggi erborinati.

Apicoltura Le Querce
Miele di Agrumi

6,00 €

Raccolto in Calabria e Sicilia nel periodo primaverile, il miele di agrumi è dolce, fruttato e con una nota piacevolmente acidula. Cristallizza abbastanza rapidamente, dando origine a una consistenza relativamente morbida e piacevole in bocca. Ottimo in te e tisane, viene molto usato in pasticceria.

Apicoltura Le Querce
Miele di Castagno

6,00 €

Prodotto nei boschi di Piemonte e Calabria, il miele di castagno è molto apprezzato dal consumatore che ricerca un sapore deciso; dal colore scuro, aroma pungente, in bocca è amarognolo e leggermente tannico. Ottimo in abbinamento a formaggi stagionati, lardo, té nero e birre artigianali.

Apicoltura Le Querce
Miele di Corbezzolo

11,00 €

Tra i mieli più rari troviamo il Corbezzolo, prodotto nelle Isole di Sardegna e Corsica. Il periodo di produzione (autunno inoltrato) rende molto difficile il raccolto di questo miele dal sapore e aroma difficile da dimenticare: amaro ed astringente è un miele da “intenditori”. Da consumare tal quale o in abbinamento a formaggi dolci e grassi.

Apicoltura Le Querce
Miele di eucalipto

6,00 €

Raccolto in Calabria in due periodi (metà e fine estate), il miele di Eucalipto ha un aroma di funghi secchi e liquirizia ed una nota affumicata; in bocca è mediamente dolce ma con una forte personalità.

Apicoltura Le Querce
Miele di Lavanda

8,50 €

Raccolto in Provenza, il miele di Lavanda ha un aroma inconfondibile che ricorda il fiore stesso. In bocca è piacevole data la cremosità dei suoi cristalli; dal sapore dolce è ottimo per dolcificare tè e tisane o spalmato sul pane tostato.

Apicoltura Le Querce
Miele di Melata

6,00 €

La melata è un miele che non deriva dal nettare dei fiori, ma da secrezioni zuccherine presenti sulle specie vegetali boschive. Molto ricco di sali minerali, presenta un aroma forte e penetrante, di spezie. In bocca è poco dolce con sentori di malto e zucchero caramellato . Molto indicato in abbinamento ai formaggi.